Pakistan, i talebani attaccano un convoglio di rifornimenti per le forze Nato. 8 i morti

Alla perifieria di Islamabad, in Pakistan, un convoglio di almeno trenta camion e autobotti è stato attaccato da un commando di talebani la notte scorsa. I veicoli erano pronti a partire verso Peshawar con rifornimenti per le forze Nato stanziate in Afghanistan. L’attacco ha distrutto quasi tutti i mezzi e ha causato la morte di otto persone.

Dopo aver appiccato il fuoco, i talebani hanno ucciso vari autisti e agenti di sicurezza e hanno sparato contro le forze dell’ordine pakistane accorse sul posto. La sparatoria ha inoltre ostacolato l’intervento dei vigili del fuoco: le fiamme si sono quindi propagate per ore, fino a distruggere tutti i veicoli carichi di carburante, beni alimentari  e materiali da costruzione.
I media locali hanno evidenziato la particolare gravità di questo attacco, che ha inoltre mostrato “la precarietà dei meccanismi di sicurezza esistenti in Pakistan”.

Tatiana Della Carità