Ricky Martin dopo l’outing: nuova carriera da attore

Nuova interpretazione di Che Guevara a Broadway, basato sul testo originale di Tim Rice e Andrew Lloyd Webber che approdò nel cuore di New York nel lontano 1979,  lo spettacolo è entrato nel mito almeno quanto i suoi personaggi, con una versione cinematografica di successo,  quella del 1996 diretta da Alan Parker, con Madonna e Antonio Banderas come protagonisti. A interpretare il Che sul grande schermo, tra gli altri, Gael García Bernal nel 2004 ( I diari della motocicletta) e Benicio del Toro nel 2008. Quest’anno è stato scelto il noto cantante latino americano Ricky Martin per interpretare il famigerato ruolo del rivoluzionario argentino, nel musical di Evita. Accantonato lo scandalo sulle sue dichiarazioni di omosessualità,  il ballerino nonché ex sex simbol per molte teenager,  ammette di esser pronto per il debutto teatrale. Accanto al cantante nei panni del Che, ci sarà l’attrice argentina Elena Roger che interpreterà Eva Peròn, la celeberrima e controversa politica argentina scomparsa nel 1952 all’età di 33 anni, moglie del presidente che guidò l’Argentina dal 1946 al 1955 e poi dal 1973 al 1974.  Lo show debutterà nel 2012 ed è un’ottima opportunità per Ricky Martin, dopo il flop dell’ultimo album Life (del 2005) e il clamore mediatico per il suo recente outing.

Gioia Tagliente