Torino, scomparso bimbo di 18 mesi

Figlio di una marocchina 33enne, era ai giardinetti con la madre. A un certo punto la donna lo ha perso di vista

TORINO – Un bambino di 18 mesi è scomparso venerdì sera mentre giocava in un giardino pubblico di Torino. È quanto ha denunciato alla polizia la madre, marocchina di 33 anni, facendo così scattare le ricerche delle forze dell’ordine. Fino ad ora, però, del piccolo non è stata trovata traccia. «Era lì davanti a me, vicino allo scivolo, ma all’improvviso non l’ho più visto», ha riferito la madre del bambino, che al momento della scomparsa del piccolo era in compagnia di un’amica. «Ci siamo messe subito a cercarlo – ha aggiunto in lacrime – ma non lo abbiamo più trovato».

IMPEGNATI POLIZIA E SOMMOZZATORI – L’episodio è accaduto nei giardini di piazza Toti, quartiere Vanchiglietta, nei pressi del fiume Dora. Solo dopo alcune ore, a notte ormai fonda, la madre disperata ha deciso di rivolgersi alla polizia. Ora agenti e vigili del fuoco stanno svolgendo le ricerche, battendo la zona dei giardini, che si trovano non molto distante dalla Dora. Nel timore che il bambino possa essere caduto nelle acque del fiume, le ricerche si stanno concentrando anche lungo la sponda del fiume e nelle acque, grazie all’intervento di unità cinofile e sommozzatori dei vigili del fuoco. Per il momento però ancora nessuna traccia del bimbo.

Emiliano Stefanelli