Mondiali 2010, la Germania “asfalta” l’Australia finisce 4-0

La Germania infierisce pesantemente nella sua gara d’esordio contro l’australia. Vince 4 a 0 e da uno scossone a un mondiale finora anomalo, e con poche reti.
Lucas Podolski sblocca il risultato dopo otto minuti, scarica un potente sinistro dopo un assist prezioso di Muller.
L’australia è completamente allo sbando, e dopo essersi divorato un gol Miroslav Klose, che ora insidia Muller nei marcatori di sempre tedeschi, al 26 fa due a zero.
Bisogna aspettare 23′ della ripresa per vedere il tre a zero proprio di Muller su azione personale e dopo due minuti appena il gol dell’allora entrato Cacau.
Segnale forte dei tedeschi che come al solito non partono con i favori dei pronostici ma sanno sempre farsi valere.

Matteo Fantozzi