Mondiali 2010, Giappone batte il Cameroon a sopresa

Eto’o, stella internazionale, non basta al Cameroon che viene soppiantato di misura da un Giappone più organizzato. A decidere la partita è un goal di Honda al 34′ del primo tempo. La squadra nipponica ha passato il restante della partita a difendersi con modo senza eccedere nel catenaccio ma dimostrando di avere un organizzazione più solida. Gli Africani invece si sono affidati tutti su Samuel Eto’o che non era evidentemente in giornata. Tre punti preziosi per gli asiatici che smuovono la loro classifica ora a pari punti con l’Olanda.

Matteo Fantozzi