Il Sindaco di Barcellona vieta l’uso del Burqa negli uffici pubblici

Il Sindaco socialista di Barcellona, Jordi Hereu, ieri ha diramato un annuncio nel quale recita che Barcellona sarà la prima grande città spagnola a vietare il velo integrale negli uffici pubblici, negli asili e in alcune scuole. Il Sindaco ha tenuto a precisare che la sua presa di posizione non è relativa ad una questione religiosa, ma di semplice sicurezza. Ogni individuo che entra in un ufficio deve poter essere subito identificato. Non è un caso infatti che in questi luoghi sia già vietata l’entrata a persone che indossano un caso integrale (come quello usato per le moto, per intenderci). In Spagna i musulmani hanno ormai superato il milione di abitanti (su una popolazione di circa 47 milioni) e, già dalla fine di maggio alcune città più piccole hanno varato normative che impediscono l’uso del burqa. In Francia e in Belgio invece sono in via di discussione leggi nazionali in tal senso.

Paolo Battisti