L’inno di ‘Sudafrica 2010’ cantato da Shakira è un plagio

Capita anche ai migliori artisti scopiazzare qua e là, quante volte ci siamo detti “ma questa canzone mi sembra di averla già sentita…non mi è nuova” e quante volte abbiamo scoperto anche grazie a ‘Striscia’ o ‘Le Iene’ che effettivamente avevamo ragione.

Shakira al concerto d'inaugurazione del Mondiale 2010

E’ vero, le note sono sette e girale come vuoi ma alla fine è inevitabile che prima o poi qualche canzone si somigli con altre del passato. Beh, in questo caso non parliamo di “somiglianza” ma di vero e proprio plagio; sembra infatti che la canzone del momento che impazza per le radio e in tv anticipando le partite dei Mondiali in Sudafrica sia una copia ‘rivisitata’ di una celebre canzone spagnola del 1982 (guardacaso anno di un altro celebre Mondiale) intitolata “El negro no puede” cantata da Las Chicas del Can, una band di ragazze di Santo Domingo, repubblica portoricana. Il pezzo è molto simile a Waka Waka di Shakira. Facendo altre ricerche scopriamo anche che la canzone Zangalewa, un brano tradizionale del Camerun del 1986 richiama fortemente sia Waka Waka che El negro no puede. Tra l’altro, sembra che Shakira abbia esplicitamente ammesso di essersi ispriata a Zangalewa.

Giovanni Mercadante