Padania, bocciata la tesi fondativa della Lega Nord

Gli studiosi della Società geografica italiana, nel loro rapporto annuale presentato a Montecitorio, bocciano la tesi ‘Padania’, fondativa della Lega Nord.

“Tanto vale dirlo subito, la Padania come spazio etno-culturale omogeneo non esiste“.

Ad essere bocciata anche l’idea di una “nazione padana“; infatti per i geografi dell’istituto, la sua inesistenza “é ancora più evidente”.

Tutto il corposo rapporto ( intitolato “Il Nord, i Nord”), mette in evidenza “il mosaico delle differenze settentrionali“. Il Nord italia “é fatto di sistemi territoriali e urbani di varie dimensioni e vocazioni che testimoniano modi di regolazione socio-politica profondamente diversi, quando non divergenti”.

Luca Bagaglini