Apple: Arriva l’iPhone 4G

In Giappone c’è chi da mercoledì sera si è equipaggiato con sacchi a pelo e ombrelli. A New York la gente in fila ha abbracciato un isolato intero, intorno all’Apple Store della Quinta Strada. Il lancio del nuovo iPhone 4 ricalca quelli precedenti. Impazienza e emozione. Il nuovo modello del telefono Apple debutta oggi sui mercati di Stati Uniti, Gran Bretagna, Francia, Germania e Giappone. E in questi stati tutti i punti vendita del gruppo sono stati presi d’assalto. Il problema questa volta ricade sulle forniture: non è detto che ci sia abbastanza prodotto per tutti. Le prenotazioni prima che l’iPhone arrivasse nei negozi erano già 600.000. Negli Usa, Apple e la AT&T, hanno deciso di bloccare le prenotazioni.  AT&T ha già fatto sapere che fino al 29 giugno non avrà abbastanza apparecchi per chi non si è prenotato.

In Italia bisognerà aspettare fino ad agosto.
All’apparenza l’iPhone4 non è diverso dai precedenti, all’interno cambia tutto, ma la sostanza è davvero nuova. Nuova batteria, processore e ram, e ovviamente opzioni e sistema operativo.

A combattere l’arrivo di iPhone 4, Google scende in campo rilasciando cellulari con il sistema operativo Android. Al momento sono disponibili 60 modelli di Googlefonini in 49 Paesi. Con questa diffusione, Android nel mese di giugno raggiunge la quota record di 160.000 nuovi utenti ogni giorno, equivalente all’attivazione di circa due nuovi device al secondo.

Emiliano Stefanelli