Porno, l’Icann introdurrà come nuovo dominio ai siti per adulti l’xxx

Dopo che la proposta è stata avanzata più volte negli ultimi 10 anni, l’Icann, ente internazionale che gestisce i domini dei siti internet, sembra aver deciso finalmente di introdurre un nuovo “identificativo” per indicare i siti interntet dal contenuto pornografico.

www.xxx.it o .com sarà, quindi, la sigla che sarà utilizzata per i siti per adulti  in seguito all’accordo preso tra il governo statunitense e John Jeffrey, partecipante del consiglio di amministrazione dell’Icann, con l’obiettivo di distinguere maggiormente i portali web a contenuto non adatto ad una certa fascia d’età e gli altri.

I proprietari dei siti sostengono che questo potrebbe ghettizzare il mondo del porno facendo perdere in numero di visitatori: si stima infatti che nel mondo, il traffico di video ed immagini hard via internet frutti circa 3.000 dollari al secondo, essendo la parola “sex” la più ricercata.

Luca Bagaglini