Radiografie di Marilyn Monroe vendute all’ asta per 45mila dollari

    La curiosità per tutto ciò che riguarda Marilyn Monroe non ha fine. Anche l’ultimo tabù, le immagini più ‘intime’ dell’attrice, è caduto sotto i colpi di un’asta: tre radiografie del busto dell’icona sono state vendute per 45mila dollari all’asta Hollywood Legends che si è tenuta al Planet Hollywood Resort and Casino di Las Vegas. Un prezzo stratosferico se si considera che la casa d’aste che aveva messo in vendita i pezzi, la Julien’s Auctions, aveva previsto un incassod a 3mila dollari. Le radiografie, fatte al Cedars-Sinai Medical Center nel novembre del 1954, coincidono a un periodo in cui si pensava che l’attrice, allora 28enne, avesse avuto un aborto.

    Altri Monroe-abilia sono stati battuti ieri all’asta. Tra questi la sedia usata da Marilyn per il suo ultimo servizio fotografico, venduta per 35mila dollari. Alla stessa asta sono stati venduti anche altri oggetti appartenuti ad attrici famose, contemporanee e non: un paio di orecchini indossati da Kate Winslet nel film “Titanic” è stato battuto per 25mila dollari mentre un vestito indossato da Audrey Hepburn nel musical “Funny Face”, dove recita al fianco di Fred Astaire, ha raggiunto la cifra di 56.250 dollari.

    America24