Al Qaida, nell’Inspire ecco spiegato come preparare ‘una bomba nella cucina di tua madre’

    Nella cover story di ‘Inspire‘, una rivista di propaganda in inglese al suo ‘numero zero’ rintracciata da ricercatori privati che pattugliano la rete è stata segnalata la sezione ”The al Qaida Chef: Make a bomb in the kitchen of your Mom” che tradotto; “Lo chef di al Qaida”: “Come cucinare una bomba nella cucina di tua madre”, è l’ultima trovata di al Qaida nella Penisola Arabica.

    Sembra quasi una burla, ma purtroppo sempre più spesso gli aspiranti stragisti attingono le loro ricette dal web, creando ordigni fatti in casa, come successo con gli attentatori di Londra del 2005 o con Faizal Shahzad (l’uomo di Times Square), ma anche con Najibullah Zazi, l’afghano-americano che con due compagni di scuola voleva colpire New York e aveva comprato gli ingredienti in un negozio di prodotti per parrucchiere.

    Inoltre gli ultimi esempi di quasi attentati in America hanno puntato i riflettori sui ragazzi apparentemente insospettabili e ben inseriti o mimetizzati nella societa’ americana ma sensibili al richiamo sanguinario delle frange più estremiste dell’Islam.

    Luca Bagaglini