La Germania contro Facebook, denuncia per violazione privacy

Le autorità tedesche hanno presentato una denuncia contro il social network Facebook, con l’accusa di aver immagazzinato dati personali senza alcuna autorizzazione né informazione agli interessati. L’ufficio per la protezione dei dati personali di Amburgo ha pertanto avviato un’azione legale che potrebbe portare ad un’ammenda nei confronti del social network, reo di aver immagazzinato informazioni private su individui che non usano Facebook, il cui nome e indirizzo mail è stato ottenuto tramite utenti che li elencavano come contatti.

Ap