Mondiali: Folla di capi di stato africani per la finale a Johannesburg

Saranno 14 i capi di stato africani che si recheranno in Sudafrica per assistere alla finale del torneo tra Olanda e Spagna (quest’ultima ha battuto ieri la Germania per 1-0). Lo ha riferito ieri il ministero degli Esteri sudafricano aggiungendo che i presidenti parteciperanno prima della partita a un vertice sull’istruzione alla presenza del capo di stato sudafricano Jacob Zuma e del presidente della Federazione internazionale di calcio (Fifa), Joseph Blatter. A confermare la loro presenza a Johannesburg sono stati i capi di stato di Gabon, Burkina Faso, Zimbabwe, Togo, Kenya, Mozambico, Comore, Burundi, Ghana, Guinea Equatoriale, Malawi, Gibuti e i sovrani di Lesotho e Swaziland. Allo stadio sarà anche presente il presidente brasiliano Luiz Inacio Lula da Silva che in Sudafrica concluderà il suo ultimo viaggio presidenziale nel continente. Tornando a parlare del torneo, Zuma ha sottolineato i riflessi positivi sull’economia del paese. “Possiamo certamente dire di aver avuto un buon ritorno economico degli investimenti fatti – ha detto il presidente sudafricano – anche in considerazione delle infrastrutture realizzate, degli stadi costruiti e degli delle risorse impegnate nel settore delle telecomunicazioni”.

Misna.org