Smistamento bagagli all’aeroporto, inaugurato ieri il “Net 6000”

Net 6000“, dal nome della location (“Nuovo edificio transiti”) è il nuovo impianto smistamento dei bagagli in transito.

Si sviluppa su due livelli, su un’area complessiva di oltre 7.000 metri quadrati e può smistare un numero di bagagli pari a 6.000 all’ora; presentato oggi all’aeroporto di Fiumicino, il nuovo impianto di smistamento delle valigie in transito,  è prodotto dalla società di gestione Aeroporti di Roma in associato con Enac. La struttura entrerà in funzione tra una settimana.

Il sottosegretario alla Presidenza del Consiglio Gianni Letta: “Da questo aeroporto deve partire la ripresa di questo Paese e lo facciamo inaugurando uno dei tanti servizi programmati”. “Da quello che abbiamo visto nel piano Fiumicino diventerà per capacità e capienza uno degli aeroporti piu’ grandi d’Europa e uno dei più efficienti, ha detto Letta . E’ significativo e simbolico che il primo passo sia stato fatto proprio pensando ai bagagli, che spesso rappresentano un incubo per chi viaggia”.

Luca Bagaglini