F1 – GP di Gran Bretagna: Vettel in pole, Red Bull su un altro pianeta

Fernando Alonso (ferrari) osserva la Red Bull di Mark Webber

Ci si aspettava una prima fila tutta Red Bull a Silverstone, stando ai tempi fatti segnare nelle tre sessioni di Prove; quello su cui nessuno avrebbe scommesso sono i distacchi abissali che separano Vettel e Webber da tutti gli inseguitori.

Il tedesco ha conquistato la pole position del Gran Premio di Gran Bretagna con un giro strepitoso (1’29”615’”) e nulla ha potuto il suo compagno di squadra, che nell’ultimo tentativo ha commesso qualche errore di troppo.

Partirà dalla terza piazzola in griglia Fernando Alonso, che ha subito un distacco di otto decimi abbondanti dal duo stellare. Accanto a lui, con qualche difficoltà, ci sarà Lewis Hamilton, con una McLaren che è dovuta tornare alla versione precedente della propria monoposto e, nonostante ciò, non è mai riuscita ad essere competitiva fin’ora nel circuito di casa: Button, infatti, non è stato capace di superare lo scoglio della q2 a causa della mancanza di grip al retrotreno e domani partirà indietro nello schieramento, dalla quattordicesima posizione. Il Campione del Mondo in carica sospetta un problema alla sua vettura.

Dalla terza fila partiranno appaiati Nico Rosberg sulla migliore delle Mercedes, e Robert Kubica, che non è riuscito a scendere al di sotto del minuto e trentuno secondi.

Massa ha chiuso le Qualifiche col settimo tempo, davanti alla Williams di Barrichello, che nelle fasi finali ha anche disturbato il tentativo di Alonso.

Chiudono la top ten De la Rosa, soddisfatto della sua Sauber, e Schumacher, che ha preso ben otto decimi dal compagno di squadra.

Notizia dell’ultimo minuto è la retrocessione di Liuzzi di cinque posizioni in griglia, per aver volontariamente ostacolato Hulkenberg in uno dei suoi giri lanciati. Il pilota della Force India partirà, dunque, dalla ventesima posizione.

Domani si spegneranno i semafori del Gran Premio Di Gran Bretagna, trasmesso in diretta su Rai Uno dalle 14:00.

Alessia Anselmo