Calciomercato Juventus, per Dzeko pronti 30 milioni e Poulsen

La Juventus sta preparando un assalto che potrebbe risultare decisivo per permetterle di assicurarsi Edin Dzeko, bomber del Wolfsburg.

Stando a quanto riporta il media tedesco “Die Welt” sul suo sito web, domani sera il direttore generale della Vecchia Signora Giuseppe Marotta incontrerà l’uomo mercato di biancoverdi, Dieter Hoeness, e formalizzare la proposta per il centravanti bosniaco, che dal canto suo avrebbe già espresso la sua preferenza per l’Italia rispetto al Manchester City e all’Inghilterra.

Da Torino sono pronti a mettere sul tavolo 30 milioni di euro più il cartellino di un giocatore tra Christian Poulsen e Mohammed Sissoko: da non escludere che nell’operazione possa rientrare pure Diego – il Wolfsburg potrebbe cedere a breve il trequartista Zvjezdan Misimovic -, anche se in questo caso l’esborso “cash” della Juventus si abbasserebbe fino ai 20 milioni.

In attesa di conoscere la risposta per Dzeko, la Juventus lavora poi per acquistare un centrale di qualità: l’obbiettivo resta Philippe Mexes ma la Roma vuole tra i 12 e i 15 milioni, una cifra che la dirigenza bianconera ritiene eccessiva e così da Corso Galileo Ferraris si valutano piste alternative.

Piste alternative che portano a Daniele Gastaldello, 27enne della Sampdoria, molto apprezzato da Delneri e Marotta, e a Rafa Marquez, 31 del Barcellona con doppio passaporto messicano e italiano.

Il secondo sarebbe preferibile per la maggiore esperienza internazionale ma i suoi costi del cartellino e peso dell’ingaggio annuale – 7 e 2.5 milioni -, praticamente doppi rispetto a quelli del blucerchiato, potrebbero far propendere per quest’ultimo.

Virigilio.it