Omicidio-suicidio nel Veneziano, 30enne spara all’ex fidanzata adolescente e poi si uccide

Ad appena cinque giorni dalla tragedia accaduta a Spinea, in provincia di Venezia -dove il 46enne Andrea Donaglio ha ucciso la ex convivente Roberta Vanin per poi tentare il suicidio- un altro dramma passionale si è verificato nella zona. Teatro della tragedia è Assigiano, piccolo centro del Veneziano, nei pressi di Mestre. Questa mattina Fabio Riccato, 30 anni, ha ucciso con tre colpi d’arma da fuoco l’ex fidanzata Eleonora Noventa, appena 16enne. Usando la stessa pistola, poi, l’uomo si è suicidato sparandosi al petto. Stando alla prima ricostruzione effettuata dalla polizia, i due -che si frequentavano da un anno- avrebbero litigato e avrebbero interrotto la loro relazione proprio ieri sera. Al culmine di una discussione molto animata, Riccato avrebbe estratto la pistola e avrebbe fatto fuoco contro la ragazza, per poi rivolgere l’arma contro se stesso.

Tatiana Della Carità