Pd, Bersani in visita negli Stati Uniti. Incontrerà esponenti del governo e del Fmi

    Da domani il segretario del Partito democratico, Pier Luigi Bersani, sarà negli Stati Uniti per una visita che proseguirà fino al 17 luglio e che si articolerà in una serie di incontri e colloqui, tra Washington e New York, di natura sia politica che economica. Ricca l’agenda americana del segretario del Pd. Tra gli appuntamenti di Bersani vi saranno infatti non solo colloqui con esponenti del governo statunitense e con rappresentanti dei vertici del Fondo monetario internazionale, ma anche incontri con i principali think tank dei democratici americani, con giovani economisti italiani che operano presso istituzioni economiche e finanziarie statunitensi, con personalità della Business community americana e con esponenti di Organizing for America, l’organizzazione nata dal network per Obama presidente. Tra le visite previste, quella al Pentagono, al Congresso, al Senato, al Dipartimento di Stato e al Palazzo di vetro dell’Onu. Non mancherà una visita ai circoli del Pd attivi nelle città toccate dal tour, dove il leader democratico incontrerà gli iscritti e i militanti. Prevista infine una visita a Ground Zero, dove Bersani incontrerà l’Associazione delle famiglie della vittime dell’11 settembre.

    Apcom