Spedizione italiana in Antartide, Gelmini annuncia finanziamento da 18 milioni

La prossima spedizione italiana in Antartide, 2010-2011, potra’ contare su un finanziamento di 18 milioni da parte del ministero per l’Universita’ e la ricerca. Lo ha annunciato il ministro Mariastella Gelmini nella cerimonia organizzata al Quirinale per la celebrazione dei 25 anni del Programma Nazionale di Ricerche in Antartide (Pnra).

”Il ministero ha sempre seguito le attivita’ del Pnra con difficolta’ sul piano economico, ma con partecipata attenzione”, ha detto il ministro in chiusura della cerimonia,alla presenza del presidente della Repubblica Giorgio Napolitano. Il ministero, ha aggiunto, ”ha approvato un finanziamento di 18 milioni per il Pnra: 6 milioni in piu’ rispetto al finanziamento del 2009 e 10 in piu’ rispetto a quello del 2008”. Il fatto, ha proseguito il ministro di ”essere riusciti a racimolare queste risorse e’ la prova del partecipato interesse del governo per la ricerca in Antartide”.

Finora sono state valutati 120 progetti di ricerca, ha proseguito il ministro Gelmini riferendosi alle attivita’ italiane in Antartide. Gli obiettivi ai quali si sta lavorando, ha aggiunto, sono l’implementazione delle risorse per le attivita’ di ricerca selezionate nel 2009, il rispetto degli impegni internazionali e di quelli assunti con la Francia per la base Concordia.

Gelmini ha indicato inoltre la necessita’ di pensare alla manutenzione e alla salvaguardia delle due basi antartiche realizzate nell’ambito del Pnra: la ‘Mario Zucchelli’ sulla costa, a Baia Terra Nova, e la italo-francese ‘Concordia’, sul plateau, a 1.000 chilometri di distanza dalla prima. Ugualmente importante, ha proseguito il ministro, e’ mantenere le infrastrutture di supporto alle ricerche antartiche attive in Italia e concludere i progetti di ricerca in corso.

APPELLO DEL PRESIDENTE DELLA REPUBBLICA GIORGIO NAPOLITANO

”L’Italia si faccia carico degli impegni che ha assunto con il programma di ricerche in Antartide”, ha detto il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano ricevendo al Quirinale i responsabili del programma che festeggiano il venticinquesimo anno di attivita’ del progetto che si svolge in partnership con la Francia.

Napolitano ha ricevuto al Quirinale i responsabili del progetto e durante l’incontro si e’ collegato con i tecnici e i ricercatori che sono attualmente si trovano nella base in Antartide. ”Siete piuttosto lontani da qui ma non vi dovete sentire trascurati”, ha detto il capo dello Stato.

Ansa