‘Capalbio-Libri’, il festival letterario maremmano

Capalbio torna ad animare le serate estive della Maremma toscana. Al via, infatti, nel piccolo borgo in provincia di Grosseto, la quarta edizione di ‘Capalbio Libri 2010′. Ospiti del festival letterario saranno scrittori e giornalisti che si confronteranno su temi di stretta attualita’. La manifestazione, che si svolgera’ dal 30 luglio al 14 agosto in piazza Magenta, e’ stata presentata oggi a Roma nel centro culturale Bibli dal sindaco di Capalbio, Luigi Bellumori, da Andrea Zagami, direttore ed ideatore dell’evento, da Pino Buongiorno, conduttore e direttore editoriale, e dal maestro Massimo Nunzi.

L’obiettivo della rassegna, ha spiegato Zagami, e’ quello di “combinare diverse contaminazioni: lettura, musica, recitazione. Non solo, a partire da quest’anno vogliamo che il piacere di leggere sconfini i limiti della piazza reale e conquisti anche la rete”. Un’idea che si concretizzera’ il 2 agosto, quando Alberto Bevilacqua ed Elido Fazi parleranno dell’ebook.
Tanti i temi che verranno esaminati nelle serate estive di Capalbio. A sfilare sul palco saranno Nicola Gratteri, procuratore di Reggio Calabria che con i suoi libri, analizza il fenomeno della criminalita’ organizzata. Sergio Rizzo del ‘Corriere della Sera’, raccontera’ gli sperperi e il malcostume che segnano la vita italiana. Ma, ancora, spazio all’economia nella serata che ospitera’ Lorenzo Bini Smaghi ed inchieste in primo piano quando sara’ ospite il giudice Rosario Priore, il magistrato del ‘Caso Ustica’.
Adnkronos