Chelsea Clinton: le nozze dell’anno costeranno 2 milioni dollari

Roma. E’ uno degli eventi più attesi dell’anno e probabilmente sarà anche uno dei più costosi. Al matrimonio di Chelsea Clinton e Marc Mezvinsky, fissato per il 31 luglio, sono attesi parenti, amici e più di un leader mondiale. Ovviamente, non mancheranno i genitori della sposa: l’ex presidente Bill e l’attuale segretario di stato Hillary. I dettagli sulle nozze filtrano con il contagocce. Dovrebbero essere celebrate nel piccolo villaggio di Rhinebeck, nello stato di New York, e non dovrebbero tradire le grandi attese che le circondano. Nessuno tranne i Clinton ne conosce l’esatto costo, ma sicuramente non saranno nozze low cost: le spese totali, secondo una rapida stima, raggiungeranno facilmente i 2 milioni di dollari (oltre un milione e mezzo di euro). Quando Jenna Bush si sposò due anni fa nel ranch del presidente a Crawford, in Texas, fu stimato un costo di appena 100mila dollari (77mila euro). Per calcolare il costo delle nozze dell’anno, Abc News ha contattato una delle wedding planner più in voga del momento, Claudia Hanlin. E’ lei la persona che gli amministratori delegati delle principali società statunitensi e i responsabili degli hedge fund chiamano quando vogliono organizzare il loro matrimonio. Conosce molto bene anche Bryan Rafanelli, a capo della ‘Rafanelli Events’ e wedding planner dei Clinton. “La mia sensazione è che sarà un matrimonio tradizionale”, ha spiegato Haniln, fondatrice e socia della ‘Wedding Library’. Molte ditte potrebbero effettuare uno sconto sui loro servizi vista la pubblicità gratuita che riceveranno dall’evento, ma sussistono dei dubbi su questa eventualità visto che ci saranno stress e lavoro supplementare vista l’importanza dell’avvenimento. Per la location – Astor Courts, un’abitazione privata progetta nel 1902 – il costo dovrebbe oscillare tra i 125mila e i 200mila dollari (96mila e 155mila euro). Decisamente più sostenuto il conto per il catering, che sarà diviso in tre parti: aperitivo, pasto principale e snack notturno. Sarà a cura di tre ditte diverse e ciascuna parte avrà un costo di 500 dollari (386 euro) a persona, tenendo presente che ogni ditta dovrà dividere le cucine e coordinarsi con le altre due. Per mangiare si spenderanno dunque 1.500 dollari (1160 euro) a invitato, una fascia ritenuta da target altissimo. Per i fiori saranno sborsati 250mila dollari (193mila euro), musica, fotografo e filmino delle nozze raggiungeranno insieme i 100mila dollari (77mila euro). Per il vestito di Chelsea, Hanlin pianifica una spesa di 15mila dollari (11.500 euro). L’acconciatura della sposa dovrebbe costare 20mila dollari (oltre 15mila euro), mentre le partecipazioni potrebbero arrivare a 50mila dollari (38mila euro). A far lievitare la spesa finale contribuiscono altre voci, come la sicurezza e l’impiantistica per l’illuminazione.

Apcom