Manovra finanziaria, agricoltura: manifestazione Coldiretti a Bari con trattori e imprenditori

Sono arrivati a Bari a partire dalle prime ore dell’ alba i 10mila imprenditori agricoli della Coldiretti delle regioni del Mezzogiorno, dove alle ore 10,00, partiranno in corteo da Piazza Diaz alla volta di Piazza Libertà, in occasione della discussione della Manovra economica alla Camera che mette a rischio opportunità di lavoro e crescita dell’agricoltura del sud. Guidati dal Presidente nazionale, Sergio Marini, e dai dirigenti delle regioni Puglia, Campania, Basilicata, Calabria, Sicilia, Sardegna, Molise raggiungeranno, alle ore 11,00, Palazzo di Governo, dove incontreranno il Prefetto di Bari, Carlo Schilardi, per illustrare le proposte della Coldiretti sulla Manovra Finanziaria.

Alla testa del corteo i trattori, seguiti dalla mucca ‘Onestina la Bruna Alpina’ e dalla ‘Congrega dei Flagellanti’, gli imprenditori che hanno pagato multe non dovute e acquistato quote non necessarie, che si ‘flagelleranno’ per l’errore commesso.

Tanti gli slogan: “Fesso che ho pagato…..”, “Questo costo del lavoro uccide le imprese agricole del Sud”, “Il nostro Sud con questa manovra perde 50mila posti di lavoro” “ONESTINA la Bruna Alpina con la perdita della pazienza ormai vicina”, “Congrega di Sant’Onestina. Pagando quote latte e contributi abbiamo fatto la fine dei ……mazziati !!!!, “Abbiamo fatto la scelta della legalita”, “ Fiscalizzazione Mancata Fine……….Assicurata”, “Siamo incazzati ……NERI !!!!!” “O ……Neri O ……. Fiscalizzati !!!!”, “COLDIRETTI Forza Amica del PAESE”, “O….Neri o……..Fiscalizzati !!!!