Rappresentante licenziato sei mesi fa uccide i due ex datori di lavoro. Poi si toglie la vita

Un ex rappresentante, che era stato licenziato sei mesi fa, ha sparato e ucciso l’amministrazione delegato e il responsabile dell’amministrazione della ditta in cui lavorava e poi si è tolto la vita. E’ successo questo pomeriggio a Massarosa (Lucca).
L’ex rappresentante si é presentato nel pomeriggio nella sua ex ditta, la Gifas-Electric di Massarosa (Lucca), per un appuntamento con la direzione. In base a una prima ricostruzione, una volta entrato nell’ufficio dell’amministrazione, l’uomo avrebbe esploso quattro o cinque colpi di pistola, uccidendo le due vittime, e poi si sarebbe barricato nella stanza, dando fuoco a una parte dell’ufficio. Operai e impiegati hanno subito dato l’allarme. Al loro arrivo, le forze dell’ordine hanno sfondato la porta e sono entrate negli uffici, trovando i cadaveri dei due dirigenti e, in un’altra stanza, quello dell’ex dipendente.

Fonte: Ansa