Festival del Cinema di Venezia, Pupi Avati forse escluso dalla gara

ROMA, 25 LUG – Pupi Avati e’ addolorato per la probabile, non ancora ufficiale, uscita dalla rosa degli italiani in gara alla Mostra di Venezia (1-11/9). Le indiscrezioni parlano di un poker tricolore con Noi credevamo di Mario Martone, La passione di Carlo Mazzacurati, La solitudine dei numeri primi di Saverio Costanzo e l’esordio di Ascanio Celestini con La Pecora Nera, senza quindi Una sconfinata giovinezza, il suo nuovo film.

Ansa