Cooperazione, Italia in prima linea per salvare la vita di una bambina di Gaza

“L’Italia in prima linea per salvare la vita ad una bambina di Gaza di soli cinque anni gravemente malata di cancro. Dopo aver varcato Erez con suo padre la piccola arriverà questa sera, alle 20, all’aeroporto di Fiumicino presso il Cerimoniale di Stato. La bambina, grazie all’associazione umanitaria Angels onlus e al Consolato Italiano in Gerusalemme, potrà ricevere qui in Italia le cure necessarie a sconfiggere una forma gravissima di tumore al fegato. Sarà trasferita presso il Policlinico Umberto I di Roma e curata nel reparto di Oncologia Pediatrica diretto dalla Prof.ssa Anna Clerico“. Così Angels in una nota.

(Omniroma)