Film: “Toy Story 3” domina ancora il box office. Secondo “Eclipse”, terzo “The Box”. In Usa Di Caprio resiste alla Jolie

Roma, 26 lug. Non si ferma la corsa dei giocattoli Pixar: ‘Toy Story 3’ è ancora primo al botteghino dopo 3 weekend consecutivi e incassa altri 964.140 euro portando gli introiti complessivi a 9.673.111 euro. Rimane secondo ‘Eclipse’, che aggiunge 341.386 euro al suo bottino e si porta a 14.594.339 euro. New entry in terza posizione: è ‘The Box’ di Richard Kelly (274.188 euro), che subentra così a ‘Solomon Kane’, ora quarto con 246.567 euro e costringe ‘Predators’ a scivolare in quinta posizione con 195.326 euro. Altre due nuove entrate in sesta e settima posizione, ‘The Losers’ e ‘Il solista’, rispettivamente distribuiti in 141 e 100 sale, incassano però solamente 101.328 euro e 73.098 euro. Scende così dalla quinta all’ottava posizione la commedia ‘Un microfono per due’ (35.060 euro), mentre ‘Il segreto dei suoi occhi’ scivola dal settimo al nono posto (22.984 euro), con ‘Basilicata Coast to Coast’ di Rocco Papaleo che risale invece in top ten, decimo con 14.824 euro e un incasso complessivo di 3.016.484 euro.

Guardando agli Usa, Leonardo DiCaprio è riuscito a prevalere sulla collega Angelina Jolie al botteghino americano mantenendo il primo posto negli incassi del weekend con il thriller futurista ‘Inception’. La pellicola di Christopher Nolan sul furto di pensieri e sogni è riuscita ad incassare piu’ di 43 milioni di dollari nel fine settimana, totalizzando quasi 144 milioni di dollari nei giorni dall’uscita nelle sale. Il thriller ‘Salt’, nel quale la Jolie interpreta la dura agente della Cia Evelyn Salt che è sospettata di essere una spia russa, ha raggiunto nel suo primo fine settimana nelle sale Usa circa 36 milioni di dollari piazzandosi subito al secondo posto degli incassi. Un risultato sensibilmente inferiore a quello ottenuto dalla precedente pellicola di azione della Jolie, il thriller ‘Wanted’ basato su un fumetto, che nel fine settimane d’esordio ottenne circa 50 milioni di dollari di incassi.

Sul terzo gradino del podio del weekend cinematografico statunitense si è piazzato il numero due della scorsa settimana, la pellicola di animazione in 3D ‘Despicable Me’, con 24 milioni di dollari, nella quale il comico Steve Carell presta la voce ad un furfante che vuole rubare la luna. Dalla sua uscita, tre settimane fa, il film ha incassato più di 160 milioni di dollari.

Adnkronos