Napoli, mucillagine in mare: malore tra i bagnanti e fuga dalle spiagge

NAPOLI. Fuga dalle spiagge ieri a Napoli e sulle coste della provincia. La mucillagine che ha invaso le acque partenopee nei giorni scorsi avanza arrivando fino alle isole e al litorale flegreo. Ieri i bagnanti a Miseno e ad Acquamorta sono stati costretti al rientro “anticipato” a causa della melma a galla. Nuovi malori sono stati avvertiti da alcuni bagnanti a largo di Ischia, come denunciato dal commissario regionale dei Verdi, Francesco Emilio Borrelli che per il prossimo giovedì ha organizzato un sit-in di protesta all’esterno dell’impianto di depurazione di Cuma.

E proprio sul depuratore rassicurazioni arrivano dall’ingegnere Bruno Orrico: «Entro due anni gli impianti funzioneranno a pieno regime». E l’Arpac lancia l’allarme: tenere sott’occhio gli scarichi illegali.

IlRoma