Piaggio, la Vespa sbarcherà in Cina: parola del presidente Colaninno

Piaggio punta a esportare la Vespa in Cina e a raddoppiare la sua produzione in India, il piano rientra nella strategia di penetrazione nei mercati dove le vendite di scooter stanno crescendo più velocemente. E’ quanto afferma il presidente dell’azienda, Roberto Colaninno, in un’intervista pubblicata oggi sul Wall Street Journal. Colaninno spiega come l’aumento della domanda di motorini in Asia aiuterà la Piaggio a compensare il rallentamento delle vendite in Europa. Quindi, oltre all’India, in cui l’azienda, ricorda Colaninno, investirà 100 milioni di euro nei prossimi tre anni per incrementare la produzione dello stabilimento di Baramati, la Piaggio è interessata anche a Pechino: nel mese di agosto, sottolinea Colaninno, l’azienda inizierà a vendere l’Mp3 (scooter a tre ruote), mentre la Vespa approderà presto in Cina, ma data e prezzi sono sono ancora stati fissati.

Ansa