Trieste, week end tragico: 6 morti al mare o al lago e 3 feriti gravi

Roma. Un week end tragico: 6 i morti al mare o al lago e 3 feriti gravi. Oggi a Trieste nella riserva di Miramare durante un’immersione un sub sloveno è morto e il suo corpo è stato recuperato dai sommozzatori dei vigili del fuoco, mentre un altro, anch’egli sloveno, è stato soccorso esanime, rianimato, è stato ricoverato in rianimazione. Entrambi sloveni. In corso di accertamento da parte della capitaneria di porto le cause dell’incidente. Le attrezzature sono state poste sotto sequestro. Un altro incidente in mare è segnalato oggi dal 118 dell’Emilia Romagna: un 25enne è stato colto da malore mentre faceva il bagno a Lido di Savio, soccorso è stato portato in eliambulanza in codice 3, all’ospedale di Ravenna. Ieri a Portofino padre e figlio 17enne, il cui corpo è stato recuperato solo oggi, sono morti intrappolati durante un’immersione nella grotta di San Giorgio. Una turista spagnola invece è deceduta dopo esser caduta dalla passerella di una nave da crociera ormeggiata a Genova, mentre un altro turista spagnolo è ricoverato in ospedale. Un altro incidente mortale sul lago di Lecco: un uomo di 40 anni è deceduto dopo uno scontro tra un kite surf e una barca a vela. Ed ad Agrigento sempre ieri un ragazzo di 24 anni è morto annegato dopo essere stato stravolto da un’onda mentre era seduto su uno scoglio.

Apcom