Obama su Wikileaks: “I documenti non rivelano nulla di cui l’opinione pubblica non fosse già stata informata”

Il presidente americano Barack Obama

Il presidente Barack Obama ha commentato la fuga di notizie sulla guerra in Afganistan, il giorno dopo la diffusione da parte di WikiLeaks di 92.000 documenti riservati sulle operazione militari americane. Obama ha detto che il dossier di WikiLeaks “non rivela nulla di cui già non fossimo a conoscenza”. Il presidente ha comunque definito “preoccupante” la fuga di informazioni. Obama ha parlato dalla Casa Bianca, al termine di un incontro con i leader di maggioranza e minoranza al Senato. “Anche se mi preoccupa la diffusione di informazioni così riservate sulle nostre operazioni militari, il fatto è che questi documenti non rivelano nulla di nuovo, nulla di cui l’opinione pubblica non fosse già stata informata”, ha detto Obama.

Fonte: Apcom