Calciomercato Napoli, i partenopei alla ricerca del colpo doppio: occhi puntati su Ramirez e Iturbe

FOLGARIA, 28 luglio – Passi avanti nei sondaggi che riguar­dano i due giovani sudamericani finiti nel mirino del Napoli: per Gaston Ramirez, il Penarol sareb­be disposto ad abbassare le pretese, nonché a rile­vare Zalayeta che è ancora a busta paga del Napo­li per un altro anno. Per Juan Ma­nuel Iturbe, invece, la documenta­zione inviata dal rappresentante ita­liano della società che ne detiene i diritti federativi, Giuseppe Bozzo, è passata al vaglio dei legali di De Laurentiis che ora dovranno stabili­re se tutto è in regola per comincia­re una vera e propria trattativa. Ieri intanto sono spuntati i nomi di altri giovani sudamericani, argentini in particolare (Braghieri del Rosario Central e Monzon del Boca Juniors) ma l’impressione è che potrebbe ri­petersi quanto verificatosi per Cava­ni: il Napoli lascia circolare apposi­tamente un ventaglio di nomi per poi fiondarsi a sorpresa sul reale obiet­tivo. Nel caso specifico, quello di Go­khan Inler dell’Udinese, nazionale svizzero, cen­trocampista già collaudato nel campionato italia­no.

RAMIREZ – Sul centrocampista del Penarol si è espresso recentemente Oscar Washington Tabarez, ct della nazionale uruguagia: «Ramirez ed Abel Hernandez sono alcuni dei giovani da inserire nel­l’immediato nella nazionale maggiore». E su di lui è pronto a scommettere Pablo Bentancur, che de­tiene il 10% del cartellino del giocatore e che è an­che il procuratore di Gargano ed Abel Hernandez. Bentancur ha dato mandato al suo socio italiano Vincenzo D’Ippolito di valutare le proposte che gli sono arrivate dal Napoli (negli ultimi giorni) dalla Fiorentina e dal Bologna (nelle settimane scorse). «Ma il ragazzo ha tanti estimatori in Europa, non ci sarà alcun problema a trovargli una collocazio­ne. A noi farebbe piacere trasferirlo in Italia», ha detto Bentancur ieri sera a Fiumicino. Anche il ds del Penarol, Osvaldo Gimenez, ha dichiarato a Sport 890, una emittente uruguaiana: «Al 90 %, Ra­mirez andrà in Europa». Ora dipende dal Napoli in­sistere o mollare. L’accordo sulla valutazione e sul pagamento si troverà.

ITURBE – Ieri sera Bozzo ha incrocia­to Bigon a Milano all’ora di cena. Hanno parlato della documentazio­ne di Juan Manuel Iturbe che è giun­ta a destinazione ed ora è al vaglio dei legali di De Laurentiis. Saranno loro a stabilire fino a che punto vale la pena sbilanciarsi nell’acquisto di un 17-enne che comunque non po­trebbe essere impiegato da subito. E se è il caso di scommettere. Piuttosto che sprecare energie mentali e ri­sorse economiche nella scoperta di giovani sudamericani, il Napoli fa­rebbe bene a puntare un difensore di piede sinistro collaudato ed un centrocampista che faccia fare il sal­to di qualità (Inler, o pochi altri).

Corrieredellosport.it