Genova, picchiati bambini dell’asilo: filmate le violenze, tre maestre indagate

Bimbi strattonati, bloccati con la forza quando i rimproveri e le grida erano ormai fatica sprecata. Per la difesa si tratta di «pacche sul sedere necessarie se si vuole educare» altrimenti «meglio chiudere gli asili». Per la Procura degli abusi veri e propri filmati tra gennaio e giugno di quest’anno dalle telecamere nascoste dei carabinieri della stazione di Molassana.

Tre insegnanti della scuola materna statale di via De Vincenzi a San Gottardo, in Valbisagno, sono indagate per maltrattamenti, accusate di aver messo in pratica metodi educativi «troppo violenti» nei confronti di bambini di età compresa tra i 3 e i 5 anni. Ieri, il sostituto procuratore Pier Carlo Di Gennaro, che ha temporaneamente ereditato il fascicolo dal collega Stefano Puppo in ferie, ha formalmente chiesto la sospensione dal servizio delle tre maestre.

Misura cautelare destinata eventualmente a scattare in attesa che tutti gli episodi contestati, 19, siano chiariti. Per arrivare alla decisione, attesa per oggi, il giudice per le indagini preliminari Silvia Carpanini ha convocato e interrogato ieri le tre indagate, affiancate dai rispettivi difensori, gli avvocati Andrea Vernazza e Maurizio Mascia.

IlSecoloXIX