Fiorentina, parla Mihajlovic dal ritiro di Cortina: “Il nostro obiettivo è centrare la Champions”

SINISA Mihajlovic, in conferenza stampa dal ritiro di Cortina d’Ampezzo, non nasconde il suo obiettivo per la prossima stagione: la Champions League. Il nuovo tecnico viola, che ha sostituito Cesare Prandelli, ammette che la sua squadra parte dietro le quattro grandi e che dovrà essere pronta a sfruttare loro eventuali passi falsi. L’allenatore serbo precisa che quello della Champions “è un obiettivo che parte da me, la società non mi ha chiesto nulla su questo aspetto”.

Mihajlovic è soddisfatto del lavoro svolto dai suoi ragazzi: “Contento ma dispiaciuto per la mancanza di alcuni nazionali e per questo dovremo ritornare su certi automatismi. Il gruppo? E’ unito, molto ambizioso e disponibile, ma io comunque mi aspetto di più da tutti. Ancora questa squadra non mi somiglia del tutto in termini di grinta ma siamo sulla buona strada. Non voglio giocatori rilassati ma che lavorino sempre e che siano sempre convinti di quello che fanno”.

Nella prossima stagione la società viola potrà ancora contare su Gilardino e Montolivo, che hanno dichiarato di voler rimanere a Firenze; Mihajlovic apprezza la decisione dei due azzurri: “Sono contento, sono due giocatori importantissimi per noi”.

I viola avrebbero dovuto disputare domani pomeriggio un’amichevole a Dobbiaco con il Padova, ma la partita “è stata annullata a causa di problematiche legate all’ordine pubblico emerse nelle ultime ore e comunicate dalla Questura di Bolzano”. Secondo quanto emerso il timore

è quello di possibili tensioni fra la tifoseria del Verona, gemellata con quella viola, e quella del Padova.

Repubblica.it