Incidente auto, sono morti tre giovani a Terni

Tre giovani sono morti la scorsa notte a Terni dopo essere rimasti incastrati all’interno di un’auto che ha preso fuoco in seguito allo scontro con un’altra vettura. Le vittime hanno 16, 18 e 19 anni. Tutti residenti a Terni. L’incidente e’ avvenuto in via Alfonsine, nel centro della citta’, dove una Panda, per cause in corso di accertamento, si e’ scontrata con una Punto. A bordo di questa ultima vettura c’erano 5 giovani: dopo l’urto il conducente e quello che gli era accanto sono riusciti a scendere. I tre giovani che erano sul sedile posteriore – secondo quanto si e’ appreso dai vigili del fuoco – sono rimasti incastrati nell’auto che ha improvvisamente preso fuoco per cause che devono essere ancora accertate. Feriti i due loro coetanei che erano sui sedili anteriori e le due persone a bordo della Panda.

La Punto a bordo della quale si trovavano i tre giovani che hanno perso la vita era un’auto a gas. Ustioni considerate gravi dai medici sono state invece riportate dagli altri due ragazzi che erano sui sedili anteriori. Sono stati subito trasportati all’ospedale di Terni e quindi trasferiti nei centri specializzati di Pisa e Cesena in prognosi e’ riservata. L’incidente, sul quale sono in corso accertamenti dei Carabinieri, e’ avvenuto alle 2,15 in Via Alfonsine, dove la strada era bagnata per la pioggia. La Punto tre porte ha sbandato per cause in corso di accertamento, finendo sulla corsia di marcia opposta. Ha quindi urtato un albero e poi, leggermente, una Panda che proveniva in direzione opposta (le due persone a bordo sono rimaste praticamente illese). In seguito all’incidente, la Punto ha preso fuoco. I due giovani sui sedili anteriori sono riusciti ad uscire dall’ abitacolo mentre i tre che si trovavano dietro sono rimasti incastrati e sono morti carbonizzati.

Fonte: Ansa