Crollo Afragola: l’implosione della palazzina è dovuta al pessimo stato dello stabile, la pioggia è l’ultima motivazione

Napoli. «Il crollo della palazzina ad Afragola è sicuramente dovuto al pessimo stato della costruzione: la pioggia è solo l’ultima motivazione». Lo afferma l’assessore regionale alla Protezione Civile, Edoardo Cosenza, sul crollo ad Afragola. «Gli edifici non crollano mai per i nubifragi. Il patrimonio edilizio va adeguatamente controllato e mantenuto se – aggiunge l’assessore regionale – si vogliono evitare tragedie come questa. È nostro intendimento, perciò, incentivare la sostituzione degli edifici fatiscenti». «La Protezione civile della Regione Campania e le associazioni di volontariato hanno lavorato senza sosta. D’intesa con il presidente Caldoro, abbiamo disposto i primi, immediati soccorsi. Il dirigente dellla Protezione Civile Generoso Schiavone è giunto sul posto immediatamente e ha seguito- conclude Cosenza – personalmente tutte le operazioni».

Adnkronos