‘Ndrangheta, trovata tanica di benzina davanti al davanzale del giornalista Lucio Musolino

Una tanica di benzina è stata lasciata da sconosciuti sul davanzale della finestra dell’abitazione del giornalista del quotidiano ‘Calabria Ora’, Lucio Musolino. Musolino, che risiede nella frazione Catona di Reggio Calabria, si è accorto stamani della presenza della tanica ed ha denunciato l’accaduto agli agenti della polizia di Stato che hanno avviato le indagini. Il giornalista di ‘Calabria Ora‘ è da sempre impegnato nel seguire la cronaca giudiziaria a Reggio Calabria.

E’ stato trovato anche un biglietto vicino alla bottiglia con della benzina lasciata da sconosciuti vicino all’abitazione del giornalista di ‘Calabria Ora’, Lucio Musolino. Sul biglietto, secondo quanto si è appreso, c’era scritta la frase “smettila di continuare a scrivere di ‘ndrangheta, segui Paolo Pollichieni e vattene pure tu”. La bottiglia ed il biglietto sono stati lasciati sul tavolo di una veranda dell’abitazione di Musolino e non sul davanzale di una finestra come si era appreso inizialmente.

Fonte:Ansa