Futuro e Libertà: Il gruppo di Fini raccoglie 10 adesioni al Senato

Ormai prossimo al varo il nuovo gruppo di Futuro e Libertà per l’Italia al Senato, dove la componente finiana ha raccolto l’adesione dei dieci senatori sufficienti per la costituzione di una rappresentanza parlamentare autonoma.

Le pratiche formali per la fondazione del gruppo di Fli sono già a buon punto e oggi i senatori che hanno deciso di uscire dal Pdl e seguire Gianfranco Fini nella sua nuova partita politica, si sono incontrati a Palazzo Madama per sottoscrivere i moduli e espletare le formalità regolamentari, che prevedono in primo luogo le dimissioni dal gruppo del Pdl e successivamente le comunicazioni al presidente Renato Schifani dell’adesione alla nuova rappresentanza del Fli.

Sono dieci quindi i senatori di Futuro e Libertà: Mario Baldassarri, nominato capogruppo provvisorio; Egidio Digilio, Giuseppe Menardi, Francesco Pontone, Giuseppe Valditara, Pasquale Viespoli, Candido De Angelis, Maria Ida Germiontani, Barbara Contini e Maurizio Saia.

Adnkronos