Mafia, parla Gasparri (Pdl): al via piano straordinario a favore della legalità

Roma, 3 ago. «Dopo il rafforzamento del carcere duro per i boss mafiosi, dopo aver assicurato alla giustizia quasi tutti i più pericolosi latitanti della lista dei 30 presenti al momento dell’insediamento del governo, il Pdl prosegue la sua azione di contrasto alla criminalità organizzata approvando il piano straordinario contro le mafie. Confermiamo un impegno, quello di dare un contributo ulteriore in sostegno della giustizia, approvando il piano prima della pausa estiva dei lavori d’Aula. È questa la risposta nei fatti che il Pdl ed il governo danno in difesa della legalità». È quanto dichiara il presidente dei senatori del Pdl, Maurizio Gasparri. «Il ddl, oggi diventato legge tra l’altro a larghissima maggioranza, è di importanza strategica nel quadro generale delle misure prese contro le organizzazioni criminali, colpisce le cosche nel loro cuore prevedendo norme sulla tracciabilità dei fluissi finanziari, anche per prevenire eventuali infiltrazioni, e prevede tra l’altro l’istituzione di un’unica banca dati nazionale della documentazione antimafia», sottolinea. «Il prossimo passaggio sarà l’emanazione di un codice di tutta la legislazione antimafia, che faccia una ricognizione delle norme esistenti, per rendere più efficacemente applicabili tali direttive e più efficiente la giustizia. Siamo orgogliosi del lavoro fatto e andremo avanti su questa linea, rispondendo con le nostre azione per il bene del paese», conclude Gasparri.

Adnkronos