POKER / Ept di Tallinn, tavolo finale: Calia esce subito, vince il norvegese Stani

POKER – Non doveva nemmeno venire qui, visto che è un giocatore di cash game online. Poi ha notato il satellite di qualificazione per il torneo di Tallinn e allora ci ha provato, l’ha vinto e si è presentato in Estonia. Finita? Macchè: ha pure trionfato davanti a tutti. Kevin Stani, 27enne norvegese, si è portato così a casa il primo Ept della settima stagione. E 400mila euro di premio.

Calia — Partiamo subito dal nostro Calia, però, che ha chiuso in settima posizione (47mila euro in tasca): un tavolo finale senza squilli, terminato al primo coinflip (perso) con A-8 contro coppia di 7. Rimasto con le briciole, ci ha riprovato con K-9, ormai cortissimo, trovando un avversario che, con tantissime chips davanti, ha chiamato con 7-4: un 4 al turn ha decretato la fine dei sogni. Bravo comunque il nostro giocatore, e segnale benaugurante per il poker italiano.

Mattern, che beffa — Stani, che arrivava al tavolo finale da secondo in chips dietro Arnaud Mattern, ha trovato la svolta proprio contro il francese. Che, eliminando un giocatore dopo l’altro sembrava davvero a un passo dalla storica doppietta nello European Tour di Pokerstars (mai nessuno ha vinto due Ept). Invece, una volta rimasti in tre, il norvegese ha trovato il colpo della vita: perchè dopo una serie di rilanci e contro-rilanci tra lui e Mattern, è andato all in con coppia di 3. Il francese non aspettava altro e, con coppia di donne, partiva davanti nettamente. Peccato che un 3 al flop abbia ucciso le sue speranze. Terzo posto per Arnaud, e 160mila euro di premio.

Scala — L’heads up, contro il giovane russo Konstantin Bilyaer, non ha poi avuto quasi storia. Fino alla mano decisiva: su board 3-9-2-4, con due cuori, Bilyaer punta, ma viene rilanciato da Stani. Call e river apparentemente nullo (8 di quadri). Ancora puntata del russo, che si lascia pochissimo dietro, e all in di Stani. A quel punto Bilyaer deve chiamare ed è sotto un treno, perchè il norvegese ha 5-6, per la scala. Fine dei giochi: Konstantin incamera 250mila euro, e Kevin la picca del vincitore. Senza quel 3 contro Mattern sarebbe stata durissima. Così i piazzati che non abbiamo citato: quarto Dmitri Vitkin (120mila euro), quinto Mikko Jaatala (80mila), sesto Steven Van Zadelhoff (63mila), ottavo Bassam Elnajjar (32mila). Appuntamento, per il prossimo Ept, a fine agosto a Vilamoura, in Portogallo.

Gazzetta.it