TERRORISMO / Usa, condannato all’ergastolo l’organizzatore del fallito attentato a Times Square

Times Square

TERRORISMOFaisal Shazad, un pachistano di 51 anni, è stato condannato oggi all’ergastolo per avere organizzato un attentato, fallito, a Times Square, nel centro di New York, il primo maggio scorso.

Shazad ha riconosciuto la propria colpevolezza. L’uomo aveva tentato di far saltare in aria un’autobomba artigianale, ma senza riuscirci, nel cuore di una delle piazze più affollate della città, puntando a fare decine di vittime e a seminare il panico. Shazad, di nazionalità americana ma di origini pachistane, ha ammesso di essere stato addestrato in Pakistan da un gruppo islamico di nome Tehrik-e-Taliban Pakistan.

USA, AVVERTIMENTO DATO PER CUMULO NOTIZIE – L’avvertimento rivolto domenica scorsa dagli Stati Uniti ai loro cittadini in viaggio in Europa sui rischi di attentati terroristici è stato deciso sulla base di un “insieme crescente di informazioni”, secondo quanto affermato da un funzionario americano. “Un insieme crescente di informazioni su complotti terroristici – raccolte nel corso del tempo – ha portato alla decisione di lanciare l’allerta”, ha detto la fonte sotto copertura di anonimato, aggiungendo che le date e i bersagli di questi eventuali attentati restano vaghi. “Americani ed europei – ha ancora detto – lavorano a stretto contatto per sventare qualsiasi attentato possa essere organizzato”. Una parte delle informazioni che hanno suscitato allarme per l’Europa provengono, secondo il settimanale tedesco Der Spiegel da un tedesco di origine pachistana, Ahmad Siddiqui, detenuto alla base americano di Bagram, in Afghanistan.

Ansa