BANDA LARGA / Vodafone, la compagnia telefonica porta Internet veloce nei piccoli comuni

    BANDA LARGA – Banda larga sempre più veloce, ma non solo nelle grandi città, che aumenta il digital divide fra i cittadini: con il nuovo piano di investimenti appena annunciato, Vodafone si preoccupa anche delle realtà periferiche.

    Tale piano mostra ancora più chiaramente come i singoli operatori, svanita la possibilità (almeno in tempi brevi) di creare un’unica società per lo sviluppo della banda larga, andranno ognuno per la propria strada secondo strategie e risorse diverse.

    Oggi la rete di Vodafone è dotata di tecnologia HSDPA a 14,4 Mbit/s nella quasi totalità della rete mobile di terza generazione e, con il servizio HSPA+ già avviato nelle grandi città, raggiungerà i 21,6 e anche i 28,8 Mbit/s, con la previsione di arrivare a 42 Mbit/s entro il 2011 e a 84 Mbit/s nel 2012.

    Nell’ambito di questo piano di investimenti Vodafone ha lanciato il progetto 1.000 Comuni per coprire, a partire da gennaio 2011, almeno un comune al giorno nei prossimi tre anni (fino a un totale di mille) con un collegamento a 2 Mbit/s e privilegiando quelli totalmente privi di accesso in banda larga.

    Zeusnews.it