DI PIETRO / Esposto in procura contro la Atlantis, richiesti chiarimenti su mancanza trasparenza della proprietà della società off-shore a Saint Lucia nelle Antille

DI PIETRO – Il presidente dell’Italia dei Valori, Antonio Di Pietro, ha presentato un esposto alla Procura della Repubblica sulla vicenda relativa alla Atlantis Gioco Legale Ltd.
”Come gruppo dell’Italia dei Valori alla Camera – sostiene – abbiamo giù presentato un’interrogazione al ministro dell’Economia per chiedergli chiarimenti in merito alla mancanza di trasparenza sulla proprietà della società off-shore con sede alle Antille, a Saint Lucia, e oggi ci apprestiamo a presentare un esposto alla Procura per verificare l’esistenza di eventuali reati fiscali e di riciclaggio. La vicenda sulla proprietà dell’Atlantis Gioco Legale Ltd, a cui lo Stato italiano nel 2004 ha affidato la concessione dell’intero settore delle slot machine, non è chiara ed ha risvolti torbidi”.
”Infatti, la società con base alle Antille olandesi è controllata attraverso una lunga catena di off-shore e trust che sarebbe riferibile a Francesco Corallo, figlio di Gaetano Corallo, condannato per associazione a delinquere di stampo mafioso in primo e secondo grado. Accusa trasformata, dopo una serie di pronunciamenti dalla Cassazione, in associazione a delinquere semplice. L’Italia dei Valori ha chiesto al ministro dell’Economia se ritenga che la società Atlantis disponga dei titoli previsti dalla normativa antimafia per poter essere titolare di una concessione relativa alla gestione dei gioco da intrattenimento, essendo riconducibile – conclude – a soggetti per i quali sussiste il sospetto di legami con la criminalità organizzata”.

Fonte: Ansa