LODO ALFANO / Senato, la prossima settimana le prime votazioni

Il ministro della Giustizia Angelino Alfano

LODO ALFANO – La commissione Affari costituzionali ha avviato oggi l’esame dei subemendamenti al lodo Alfano costituzionale, il ddl che introduce lo ‘scudo’ giudiziario per il presidente del Consiglio. La scorsa settimana il relatore, il presidente della commissione Carlo Vizzini (Pdl) ha presentato degli emendamenti che limitano l’intervento del provvedimento al premier e al capo dello Stato, escludendo i ministri, e introducono la rinunciabilità della sospensione dei processi, non più automatica ma affidata alla richiesta dell’imputato e a un voto parlamentare. “La prossima settimana inizieremo a votare, se necessario faremo anche sedute notturne, ma non lo dico come spauracchio”, ha precisato Vizzini conversando con i cronisti. Quanto alla conferma, data dal senatore finiano Maurizio Saia, della sua intenzione di votare a favore del lodo Alfano, Vizzini ha commentato: “In commissione non abbiamo mai avuto tensioni nemmeno con l’opposizione, Qui lo tsunami non è arrivato”.

Fonte: Apcom.net