MORTO SERGIO MACCHIAVELLI / Firenze, giornalista e scrittore è scomparso all’età di 87 anni

MORTO SERGIO MACCHIAVELLI – Il giornalista e scrittore Sergio Macchiavelli, discendente della nobile famiglia fiorentina che dette i natali’ al grande Niccolo’, e’ morto nella sua casa di Firenze all’eta’ di 87 anni. L’annuncio della scomparsa e’ stato dato oggi dalla famiglia. Autore del libro di memorie ”L’ultimo dei Macchiavelli ricorda… Ricordi ed incontri di un giornalista d’altri tempi” (editore Polistampa, 1999), nel 2008 il Consiglio dei ministri gli concesse il vitalizio previsto dalla cosiddetta Legge Bacchelli riservate alle personalita’ che hanno illustrato il mondo della cultura. Dopo la carriera giornalistica fu presidente della societa’ ”A.P.E. – Affissioni Pubblicitarie Europee”, di cui fu il fondatore nel 1958. Nato a Firenze il 30 giugno 1923, Sergio Macchiavelli inizio’ la carriera nel giornalismo, dove milito’ per oltre 18 anni. Entrato a fine 1940 a ”La Nazione”, gia’ corrispondente dell’Associated Press e del quotidiano ”Il Buonsenso”, nel 1948 fondo’ il periodico ”L’intervallo” che diresse fino al 1955, anno in cui fondo’ un nuovo settimanale di attualita’, ”Mezzogiorno”, che diresse, unitamente alla rivista in tre lingue (italiano, inglese e tedesco) ”Tuscany”, fino al 1958. Fu in quell’anno che decise di abbandonare il giornalismo, anche a seguito di una profonda crisi spirituale che turbo’ il suo animo, per dedicarsi ad una nuova attivita’, quella pubblicitaria, che meglio rispondesse alle sue qualita’ intellettuali e espressive.

Adnkronos