CASO GIORNALE-MARCEGAGLIA / Feltri, il direttore annuncia la pubblicazione del dossier sul presidente di Confindustria

Il direttore editoriale del Giornale Vittorio Feltri

CASO GIORNALE-MARCEGAGLIA – La direzione del Giornale ha reso noto che domani il quotidiano pubblicherà “un dossier di quattro pagine” relativo al presidente di Confindustria Emma Marcegaglia. La direzione del quotidiano per ora non ha inteso specificare ulteriormente quale sia il contenuto della pubblicazione.
“Lo avevamo annunciato e noi abbiamo fatto questo dossier, dove c’é un po’ di tutto sulla Marcegaglia. Pubblichiamo quattro pagine, certo non posso svelare tutto, ma è molto interessante, soprattutto per gli autori, autori di alto livello noti anche all’intellighenzia di sinistra, anche se la sinistra non esiste più. Ieri il dossier non c’era, i carabinieri non lo hanno trovato, e lo stiamo preparando oggi”. Così il direttore editoriale del Giornale, Vittorio Feltri, all’Ansa, sui contenuti del dossier sul presidente di Confidustria, Emma Marcegaglia, che sarà pubblicato domani dal quotidiano milanese di Via Negri. “Insomma ieri non c’era alcun dossier – spiega Vittorio Feltri – altrimenti lo avrebbero trovato: e siccome siamo dei giornalisti ‘scellerati” lei lo sa, oggi lo abbiamo preparato e domani lo pubblichiamo“. Ma “svelare tutto” no spiega il direttore editoriale del Giornale. “sarebbe rovinare la festa ai nostri lettori e non vogliamo farlo: ma garantisco che è un dossier interessante. poi domani quando lo leggerà sarà d’accordo, sono disposto a offrire un pranzo”. Ma riguarda le inchieste sulla Marcegaglia? E’ un lavoro di archivio “E’ interessante – spiega Feltri – certo l’archivio è importante per noi giornalisti non trova? Insomma è stato un lavoro molto paziente fatto anche da autori noti ai salotti della sinistra”. Infine una battuta sulle procure che intercettano i vertici del quotidiano di Via Negri. “Si tratta di fonti di Alessandro Sallusti – agguiunge Vittorio Feltri – lui ha scritto un pezzo nei giorni scorsi su questo. Non so quale sia la procura del Nord se Mantova, Milano o altri uffici giudiziari”.

 Fonte: Corriere.it