DISASTRO AMBIENTALE / Ungheria, richiesto aiuto tecnico all’Ue

DISASTRO AMBIENTALE – L’Ungheria ha attivato il meccanismo europeo di protezione civile e ha chiesto all’Ue un aiuto tecnico per arginare la contaminazione del Danubio dopo la perdita di fango tossico da una fabbrica di aluminio. Budapest ha chiesto a Bruxelles “assistenza internazionale urgente”, in termini pratici un team di 3-5 esperti nella gestione delle fuoriuscite di prodotti tossici e nella riduzione dell’impatto ambientale. Il Centro di controllo e informazione (MIC) si e’ rivolto ai 31 paesi europei che fanno parte della rete di protezione e si aspetta di ricevere offerte di aiuto in breve tempo.

Agi