ANNALISA MINETTI / Giochi paralimpici di Londra, la cantante dichiara: “Voglio la medaglia d’oro”

La cantante Annalisa Minetti

ANNALISA MINETTI – ”A me non piace solo partecipare, a Londra 2012 voglio vincere una medaglia d’oro”. E’ questo il sogno olimpico di Annalisa Minetti, la 34enne cantante milanese non vedente vincitrice del Festival di Sanremo nel 1998, che tra due anni punta ai Giochi paralimpici di Londra. La Minetti è tra i testimonial della quinta “Giornata nazionale dello sport paralimpico” che si svolgerà il 14 ottobre in 13 città italiane.

La cantante ha perso la vista a 18 anni e dopo aver fatto per anni pugilato si è dedicata soprattutto al ciclismo e al triathlon, diventando anche insegnante di spinning. “L’idea della medaglia olimpica è nata due anni fa – spiega Annalisa – ma il duathlon non è una disciplina a cinque cerchi. Così mi sono rivolta al presidente del Cip, Luca Pancalli, che mi ha indirizzato verso l’atletica. Dopo i primi test su 400 (1’07”) e 1500 (5’15”, record italiano), ho deciso di provare a vivere il mio sogno”.

Ma prima ci sono delle tappe da superare, per la Minetti, che a Londra vorrebbe partecipare non solo nell’atletica ma anche nel ciclismo, senza porsi limiti. ”Farò i campionati italiani e quelli europei – aggiunge Annalisa – l’anno prossimo prenderò parte al Mondiale, ma il grande obiettivo restano i Giochi. Devo migliorare i miei tempi, sugli 800 punto ad arrivare a 2’30” e sui 1500 a 5′. A Londra vorrei correre i 1500, ma mi stanno spingendo anche per i 5 mila. In più vorrei disputare la prova di tandem su strada”.

Fonte: tgcom