BRITNEY SPEARS / Nuovo album, la regina del pop ispirata da William Orbit

BRITNEY SPEARS – Britney Spears collaborerà insieme a William Orbit per il suo nuovo album. Se il nome non vi dice niente, sappiate che c’era lui dietro la rinascita (musicale, ma non solo) di Madonna ai tempi di “Ray Of Light”. È stato Orbit, infatti, produttore di dodici tracce, a dare all’album l’impronta elettronica e atmosferica che lo contraddistingue.

A dodici anni dal lavoro con Madonna, quindi, Orbit comincia una collaborazione con un altro pezzo grosso del pop, che da poco ha ricevuto l’onore di vedersi dedicata una puntata della serie tv “Glee”. Il nuovo album di Britney dovrebbe uscire nella primavera del 2011, ma le anticipazioni stanno già arrivando numerose. La notizia dell’ingresso in studio con Orbit è stata data inizialmente da Teresa Whites (che fa parte dello staff di Britney) su Twitter. Il tweet, però, è stato velocemente cancellato, ma ormai la notizia era già di dominio pubblico.

Poco dopo Teresa Whites ha pubblicato un altro messaggio su Twitter, indirizzato a William Orbit, in cui gli augurava un buon ritorno a casa e lo invitava a tornare presto in Texas. È proprio in Texas, infatti, che Britney ha organizzato un “writing camp”, una sorta di incontro tra autori accuratamente selezionati che avranno l’onore e l’onere di creare le canzoni del settimo album della cantante.

Tra gli altri produttori presenti (trasportati al writing camp con un aereo privato offerto dal team Britney) ci sono Sean Garrett, – che oltre ad aver già lavorato con la cantante in passato, sta dietro ad alcuni successi di Beyoncé e Usher, tra gli altri, – e Neon Hitch, responsabile di “Blah Blah Blah” di Ke$ha.

Fonte: Musicroom.it