PLAYBOY / Indonesia, arrestato l’ex editore “per condotta indecente”

PLAYBOY – La polizia indonesiana ha arrestato l’ex editore della versione indonesiana di Playboy dopo la sua condanna a due anni di carcere ”per condotta indecente”. E’ stato annunciato oggi da fonti ufficiali. Erwin Arnada, che aveva ignorato tre mandati di comparizione, e’ stato arrestato sull’isola di Bali. ”L’abbiamo arrestato oggi a Bali e lo trasferiremo in aereo a Giakarta. Non si e’ consegnato”, ha dichiarato un procuratore della capitale Mohammed Yusuf. L’edizione indonesiana di Playboy era stata lanciata nel 2006 in un clima subito teso per le manifestazioni ostili organizzate da movimenti islamici, anche se il mensile non aveva mai pubblicato foto di nudi. Dopo essere stati costretti a chiudere gli uffici di Giakarta a causa delle manifestazioni, i vertici di Playboy decisero di cessare le pubblicazioni nel 2007. In primo grado Arnada era stato assolto, ma ad agosto la Corte suprema ha ribaltato il giudizio condannandolo a due anni di carcere.

Ansa